A1 Maschile: sconfitta casalinga in semifinale con Sinalunga. A2 Femminile: vittoria a Padova e qualificazione ai playoff

Post 16 of 435
A1 Maschile: sconfitta casalinga in semifinale con Sinalunga. A2 Femminile: vittoria a Padova e qualificazione ai playoff

Nella semifinale di andata del campionato di A1 il Park Tennis Genova, primo nel Girone 1 con quattro vittorie e due pareggi, sfida il TC Sinalunga Siena (Matteo Gigante, Oriol Roca Batalla), matricola terribile del torneo, leader del Girone 3 con quattro vittorie, un pareggio ed una sconfitta.
Privi dei tre azzurri impegnati in Coppa Davis (Fognini, Musetti e Bolelli) e senza i due stranieri Andujar (impegnato al torneo di Valencia) e Coppejans (Canaria), i gialloblu si affidano ai Giannessi e Mager, affiancati dai giovani Sorrentino e Ceppellini.

I quattro singolari regalano spettacolo e rimonte. Alessandro Giannessi rimonta Oriol Roca Batalla e vince in 2 ore e 9 minuti (3-6, 6-3, 6-1). Luigi Sorrentino lotta contro Marcello Serafini ma perde il primo set al tie break (7-2) e poi crolla nel secondo parziale complice un problema al ginocchio (6-0).

Gianluca Mager regala colpi da applausi ma soffre contro un ottimo Matteo Gigante che vince il primo set 5-7 e ha una palla del match nel tie break del secondo. Nervi saldi per Mager che chiude 13-11 il tie break e nel terzo set vince 6-4.

Solo applausi per Alessandro Ceppellini che con pochi giorni di preparazione scende in campo contro Marco Miceli e pur lottando cede 6-3, 6-1.

La squadra maschile prima del match con Sinalunga

La squadra maschile prima del match con Sinalunga

Parità e si va ai doppi. Sorrentino non ce la fa. Davide Cortimiglia affianca Alessandro Ceppellini contro Oriol Roca Batalla e Marcello Serafini che vincono in due set (6-3, 6-2). Più equilibrata la sfida tra Gianluca Mager e Alessandro Giannessi contro Luca Vanni e Matteo Gigante. Hanno la meglio i toscani che vincono i due set per 6-3, 6-4.
Nella sfida di ritorno il Park Tennis dovrà sperare di recuperare qualche “Big” per provare a conquistare 5 vittorie in sei partite e accedere così ala finalissima scudetto.
“I ragazzi hanno dato tutto – commenta il Presidente Federico Ceppellini – e più di così non potevano davvero fare. Hanno messo in campo cuore e orgoglio. E’ stata una settimana durissima. Giannessi è arrivano in nottata, Sorrentino era in condizioni precarie. Siamo orgogliosi di avere tre quarti della nazionale di Coppa Davis in squadra ma inevitabilmente non abbiamo potuto schierarli ed è stato davvero un peccato. Adesso proveremo a fare l’impresa, ma la grande partecipazione dei soci oggi è stata una bella risposta. Tra Circolo e squadra c’è davvero un rapporto splendido e oggi abbiamo vissuto una bellissima giornata di tennis”.
Sorridono le gialloblu di Giorgia Buchanan che vincendo a Padova contro il Plebiscito volano ai play off per la promozione in Serie A1. Strepitosa Costanza Traversi che batte Federica Arcidiacono 7-6, 6-1. Lotta Cristiana Ferrando contro la fortissima Irene Burillo Escorihuela, ma la spagnola h la meglio (6-2, 6-4). Lucrezia Musetti domina e regala il vantaggio superando in due set Serena Agostini (6-1, 6-1) poi il doppio formato da Ferrando e Musetti ha la meglio su quello di Arcidiacono e Agostini. Tre punti pesanti che permettono alle ragazze del Ds Stefano Scapin di conquistare i playoff promozione.