Si alza il sipario sulla A1 maschile e A2 femminile del Park

Post 134 of 435
Si alza il sipario sulla A1 maschile e A2 femminile del Park

Il Park Tennis Club Genova si presenta al via della nuova stagione, nei campionati di Serie A1 maschile e A2 femminile. Domenica prossima i gialloblù del Capitano Tommaso Sanna, campioni d’Italia in carica, esordiscono in casa contro il Tennis Club Pistoia. Le ragazze capitanate da Giorgia Buchanan, invece, hanno già iniziato il loro percorso con il pareggio (2-2) domenica scorsa contro Canottieri Casale, al termine di una bellissima sfida contro una avversaria di alto livello. Domenica prossima è in programma la trasferta in casa del Tennis Club Cagliari.

Inseriti nel Girone 1, i gialloblù, dopo l’esordio con i toscani, renderanno visita domenica 17 ottobre al Tc Crema. Poi di nuovo in casa (24/10) contro il Ctd Massalombarda. Domenica 31 ottobre il “ritorno” con trasferta a Pistoia, quindi dopo una domenica di pausa la sfida a Genova contro il Tc Crema (14/11) e la trasferta in casa del Massalombarda (21/11). Le prime classificate di ogni girone accederanno alle semifinali previste per il 28 novembre e 5 dicembre. Finale scudetto fissata per 11 e 12 dicembre.

La squadra maschile capitanata da Tommaso Sanna si affida all’ormai storica pattuglia composta dallo spagnolo Pablo Andujar, il sanremese Gianluca Mager, lo spezzino Alessandro Giannessi, il carrarino Lorenzo Musetti e il bolognese Simone Bolelli. Confermatissimi anche i giovani del vivaio, Alessandro Ceppellini e Luigi Sorrentino. Le novità sono rappresentate da Kimmer Coppejans (27enne belga, attuale 210 al mondo, proveniente dall’Ata Trentino), Marius Copil (30enne romeno, attuale 225 al mondo, proviene dal Tc Vomero Napoli) e Zdenek Kolar (24enne della Repubblica Ceca, attuale 149 al mondo, reduce dalla vittoria nel Challenger di  Stettino in Polonia).

In campo femminile, le ragazze del Park Tennis Club sono state inserite nel Girone 2 insieme a  Canottieri Casale, TC Cagliari, CT Eur, AT Verona, Tennis Training e Canottieri Aniene. Le prime classificate dei due gironi si giocheranno con andata e ritorno la promozione in A1 contro le vincenti tra le seconde e le terze classificate. Dopo il 2-2 all’esordio, le gialloblù andranno a Cagliari, poi nuovamente in casa contro l’Eur, quindi la trasferta a Verona, la gara interna con il Tennis Training e l’ultima sfida con le storiche rivali dell’Aniene, nella capitale.

Giorgia Buchanan può contare sulle “storiche” Cristiana Ferrando, Costanza Traversi, Corinna Dentoni e Camilla Ceppellini. Al loro fianco le “scalpitanti” giovani del vivaio Anita Bertoloni, la “neotesserata” Lucia Gaio, Lucrezia Musetti, Francesca Piovani e Giulia Bizzari. Rosa confermata per le gialloblù che hanno sfiorato l’impresa di qualificarsi ai Play Off lo scorso anno.

Alla presentazione stampa hanno partecipato, al fianco del presidente Ceppellini, l’assessore regionale allo sport Simona Ferro, il Vice Sindaco di Genova Massimo Nicolò, il consigliere comunale delegato allo sport Vittorio Ottonello, il presidente del Coni Liguria Antonio Micillo e il presidente della Fit Liguria, Andrea Fossati.

Federico Ceppellini, Presidente del Park Tennis Club Genova, inquadra così la stagione al via: “Per il nostro Circolo è il 10° Campionato consecutivo di Serie A1. Negli ultimi sette campionati, tra l’altro, in almeno sei occasioni abbiamo raggiunto la semifinale e negli ultimi 4 anni abbiamo conquistato due Scudetti. Abbiamo consolidato un gruppo forte che ha nel senso di appartenenza e nello spirito di amicizia i valori più importanti. La cosa che più mi piace è che sono molto affiatati, uniti e sono una vera squadra. Si sentono sempre tra loro e sono molto legati al Park. Rappresentano un bellissimo punto di riferimento per i nostri giovani e sono motivo di orgoglio per tutti i nostri soci. Ringrazio – prosegue Ceppellini – le istituzioni e gli sponsor che sono vicini al nostro Circolo e sostengono la nostra attività, così come tutti i nostri soci che supportano la squadra e sono sempre vicini ai nostri ragazzi e alle nostre ragazze. Sarà una stagione dura, tutti vorranno battere i campioni in carica e noi cercheremo di difendere il titolo nel modo migliore regalando ai nostri soci il miglior spettacolo possibile e cercando di regalare alla Liguria sportiva le migliori soddisfazioni”.

Alle squadre gialloblù è andato anche il plauso dell’assessora regionale allo sport, Simona Ferro. “Il Park Tennis Club Genova per la sua storia e per i suoi risultati rappresenta un’eccellenza non solo per Genova ma per tutta l’intera regione.  La partecipazione, consecutiva, al 10° Campionato Italiano di Serie A1 lo conferma e lo dimostra! Questa presentazione assume un significato ancora più particolare – prosegue Simona Ferro - dopo lo stop forzato a causa dell’emergenza sanitaria, la voglia di ripartire e il desiderio di stupire, come è accaduto in questa estate magica per lo sport italiano, sono gli elementi trainanti della ripresa di questo Paese. Il mio più vivo ringraziamento a tutto il gruppo, a queste squadre forti e unite che sono certa sapranno stupirci e trasformeranno un gesto atletico in una grande emozione per tutti noi”.

Grande soddisfazione per Andrea Fossati, presidente del Comitato ligure della Federtennis: “Sono davvero orgoglioso. La Liguria è ai nastri di partenza di questa Serie A1 con i Campioni in carica del Park e con Tc Genova e Tc Santa Margherita. Tre formazioni in campo: un risultato strepitoso che ci permette di tenere dietro importanti regioni quali Lazio, Lombardia, Sicilia e Toscana. Genova è l’unica città con due Circoli in A1 e, non va dimenticato, il Park può vantare i due migliori giocatori del vivaio in Italia, Mager e Musetti. Insomma, meglio di così non si può. La Serie A1 inizia con i migliori auspici e per la Liguria del tennis saranno due mesi davvero speciali”.

Tommaso Sanna, Capitano della squadra maschile, inquadra così la stagione al via: “E’ un piacere e un onore essere capitano del park per il sesto anno. Il nostro obiettivo è confermarci campioni d’Italia, non ci nascondiamo. Ma prima dovremo superare un girone molto insidioso con molti dei nostri big impegnati nell’attività internazionale. Siamo però ottimisti e faremo di tutto di riuscire a tenere lo Scudetto a Genova”.

Giorgia Buchanan, Capitana della squadra femminile, racconta così l’avvio della stagione: “Questa è una squadra collaudata. Le ragazze si conoscono bene, giocano insieme da anni. Sono molto unite e questo è il segreto per fare bene in Campionato. Partiamo con una Ferrando molto in forma, negli ultimi tornei ha conquistato ottimi risultati. È la nostra punta di diamante. Costanza Traversi è una garanzia, molto attaccata ai colori gialloblù, fa davvero “squadra”. La Dentoni ha grande esperienza e la Bertoloni è un “vivaio” che fa singolo e doppio e dà il 100% alla squadra. Sono orgogliosa di loro. A volte rinunciano a tornei per giocare con la maglia gialloblù. Anche le giovani promettono bene. Abbiamo iniziato con un pareggio che sulla carta è ottimo, contro Casale. Sul 2-0, però, pensavamo addirittura di fare il colpo. Perdere 10-8 il super tie-break fa male, ma la squadra è stata super contro uno dei migliori circoli della Serie A2. Il livello di questa A2 è molto più alto che in passato e dovremo essere molto brave, prima a salvarci e poi toglierci altre soddisfazioni. Al nostro fianco abbiamo anche un direttore sportivo come Stefano Scapin molto appassionato e vicino a tutto il gruppo”.


Tags: , , ,