Il Park Tennis Genova vince la supersfida di A1 maschile contro Messina e si prende la vetta in solitaria

Post 7 of 420
Il Park Tennis Genova vince la supersfida di A1 maschile contro Messina e si prende la vetta in solitaria

Il Park Tennis Genova mette una seria ipoteca sull’accesso alle semifinali playoff del campionato di serie A1. La netta vittoria contro i vicecampioni d’Italia di TX Vela Messina, partita terminata sui campi di via Zara con il punteggio di 5-1 per la squadra del presidente Federico Ceppellini e del capitano Tommaso Sanna, consente di raggiungere la vetta in solitaria con tre punti di vantaggio proprio sui siciliani a un turno dalla fine del girone 1.

 

Senza dover fare troppi calcoli, basterà un pari domenica 20 novembre a Prato per superare il primo ostacolo di questo torneo. “Tenevamo moltissimo a quest’incontro, era una sfida chiave per il passaggio alla fase successiva – afferma il presidente Federico Ceppellini – I nostri ragazzi han risposto alla grande:  meglio di così non poteva andare anche se dovremo soffrire ancora un po’ a Prato. Oggi c’era tanta affluenza di pubblico. nonostante il tempo abbia virato verso il freddo e il ventoso a fine mattinata: i nostri soci hanno dimostrato grande attaccamento alla nostra squadra e al nostro sport”.  Questo il pensiero del capitano Tommaso Sanna. “Era fondamentale vincere per avvantaggiarsi in vista dell’ultima sfida. Coppejans e Giannessi han vinto agevolmente, Sorrentino ha disputato un ottimo incontro e Mager ha saputo ben reagire.  Ottima prestazione corale ma non abbassiamo la concentrazione per la trasferta di Prato. Un ringraziamento ai soci e ai simpatizzanti per il grande sostegno di questa giornata”.

 

LA SFIDA – Alessandro Giannessi firma il primo punto dopo il netto 6/2 6/1 rifilato a Fausto Tabacco in un’ora e un minuto. Tutto facile anche per il belga Kimmer Coppejans, bravo a imporsi con il punteggio di 6/2 6/2 su Giorgio Tabacco in un’ora e 10 minuti. Anche Luigi Sorrentino legge bene il suo match e contro Federico Cinà esercita la sua supremazia con un perentorio 6/2 6/4. Gianluca Mager firma la vittoria dopo un combattutissimo match contro Maxime Janvier in 2 ore e 34 minuti. Perso 6/7 il primo set, il tennista gialloblù reagisce a tono e vince al tiebreak il secondo prima di imporsi per 6/1 al super tiebreak. A imporsi nei doppi, a seguito di ritiri per infortuni delle coppie avversarie nel corso del primo set, sono Giannessi-Coppejans e i fratelli Tabacco.


Tags: , ,